Trovaci su: Twitter

Libia

Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
22/01/2017
0 Commenti
Un’auto “piena di esplosivo” (dice la nota della Farnesina) è saltata in aria uccidendo le due persone a bordo a Tripoli, nei pressi dell’ambasciata italiana. La detonazione è avvenuta nella serata di sabato, poco dopo le 19, ad al Dahra, un quartiere centrale della capitale libica, che ospita tra le altre cose l’ambasciata egiziana, la sede [&helli...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
20/01/2017
0 Commenti
Uno dei primi leader internazionali a chiamare il presidente americano Donald Trump poco dopo la vittoria elettorale di novembre è stato il premier iracheno Haider al Abadi. Il capo del governo di Baghdad ha cercato Washington per una ragione pragmatica: senza gli americani non ci sarebbe una guerra allo Stato islamico, e l’Iraq è il […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
20/01/2017
0 Commenti
Gli Stati Uniti ieri notte hanno colpito alcune strutture utilizzate dallo Stato islamico in Libia, a 45 chilometri a sud di Sirte. A compiere l’attacco sono stati due B2, bombardieri strategici a lungo raggio che sarebbero partiti direttamente dalla Whiteman Air Force Base in Missouri. La notizia, diffusa per primi dalla CNN, è diventata ufficiale ...
Di Mario Arpino
In In Evidenza
16/01/2017
0 Commenti
Golpe fallito o temeraria azione dimostrativa? A Tripoli Khalifa Ghweil – l’irriducibile autoproclamato ex capo ad interim del governo islamista di salvezza nazionale a suo tempo defenestrato dal “governo dell’Onu” di Fayez al-Serraj – ci riprova dopo pochi mesi. Ricordiamo infatti che già a metà ottobre, spalleggiato da un gruppo armato di oltranzi...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
13/01/2017
0 Commenti
Gruppi ostili al progetto di governo unitario studiato dall’Onu avrebbero attaccato alcune sedi ministeriali a Tripoli. Le unità combattenti sarebbero riconducibili all’ex primo ministro tripolino Khalifa Ghwell, un tempo presidente del Governo di salvezza nazionale che amministrava l’ovest libico, il cui ruolo è venuto meno dopo l’accordo di pacifi...
Di Francesco Gnagni
In In Evidenza
29/12/2016
0 Commenti
Conversazione di Formiche.net con il blogger e attivista italo-siriano Shady Hamadi “Ricordiamo che l’accordo per il cessate il fuoco ad Aleppo è stato mediato dai russi e dai turchi, che improvvisamente si ritrovano sullo stesso fronte dopo il vertice di Mosca. Ciò significa che quello che succede in Siria non è più in mano ai […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
07/12/2016
0 Commenti
Lunedì i miliziani che combattono sotto la sigla Bonyan al Marsous, che raccoglie i gruppi soprattutto misuratini che sei mesi fa hanno lanciato un’offensiva per liberare la Libia dal Califfato, hanno annunciato che Sirte è stata completamente liberata dall’infestazione dei jihadisti di Abu Bakr al Baghdadi. I baghdadisti avevano istallato nella cit...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
25/11/2016
0 Commenti
Libia, conflitto siriano e integrazione europea della difesa. Questi i temi sul tavolo del Consiglio supremo di Difesa riunitosi ieri al Quirinale per la prima volta dall’elezione di Donald Trump. La riunione è stata presieduta da presidente della Repubblica Sergio Mattarella e ha visto la partecipazione del presidente del consiglio Matteo Ren...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
21/10/2016
0 Commenti
Con l’ospedale di Misurata e l’addestramento della Guardia costiera stiamo realizzando quello che ci è stato chiesto, ma non si escludono altre missioni. Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti a margine dell’incontro con gli atleti dei gruppi sportivi militari che hanno partecipato alle Olimpiadi di Rio. “L’alle...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
17/05/2016
0 Commenti
Si è tenuta in questi giorni a Vienna la conferenza dei ministri degli esteri dei Paesi coinvolti nella spinosa questione libica. Sul tavolo, lo stesso punto discusso ormai da mesi: quali strategie adottare per sostenere la stabilizzazione del Paese. La ministeriale, co-presieduta dal segretario di stato americano John Kerry e dal ministro Gentiloni...