Trovaci su: Twitter

isis

Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
14/04/2017
0 Commenti
Alle 7:32 pm del 13 aprile gli Stati Uniti hanno sganciato contro postazioni dello Stato islamico in Afghanistan la GBU-43/B Moab, acronimo di Massive ordnance air blast, il più potente degli ordigni dell’arsenale americano convenzionale (dopo ci sono le bombe atomiche). Probabilmente un C-130 modificato, versione Combat Talon in uso alle forze spec...
Di Carlo Jean
In In Evidenza
27/03/2017
0 Commenti
L’opinione pubblica – anche quella britannica, di solito tanto flemmatica – rimane sempre sconcertata dal fatto che i terroristi di matrice islamica – definiti “terroristi fai da te” o “terroristi della porta accanto” o “lupi solitari” – tanto solitari poi non sono, ma sono già schedati negli archivi dell’intelligence e della polizia. Si appoggiano ...
Di Marco Orioles
In In Evidenza
23/03/2017
0 Commenti
Sono le 14.40 quando sotto il Big Ben scocca l’ora del jihad. Un uomo, forse ormai identificato, percorre a gran velocità a bordo di un suv Hyundai il ponte di Westminster, travolgendo numerosi passanti. La sua folle corsa si interrompe con uno schianto sulla cancellata del Parlamento. L’uomo esce dall’auto e si dirige verso l’ingresso, brandendo [&...
Di Marco Orioles
In In Evidenza
22/03/2017
0 Commenti
Oggi e domani a Washington si tiene il summit della Global Coalition To Counter Isis, al quale parteciperanno ministri e delegati di 68 paesi, tra cui l’Italia. Obiettivo: discutere dei prossimi passi da fare per mettere in ginocchio lo Stato islamico in Siria ed Iraq, ma anche nei Paesi in cui operano i gruppi ad […]...
Di Stefano Vespa
In In Evidenza
16/03/2017
0 Commenti
La lotta di Israele contro il terrorismo dura da decenni e certamente può essere utile per fornire consigli all’Europa di fronte a un fenomeno dalle molteplici facce, non sempre coincidenti con quelle del terrorismo islamista. Fondamentale è la “morale dell’antiterrorismo”, cioè l’approccio della gente comune che in Israele si tramuta in un’allerta ...
Di Stefano Vespa
In In Evidenza
28/02/2017
0 Commenti
Le inefficienze di alcuni Stati europei aumentano i rischi di attentati terroristici per tutti: infatti, c’è chi non è in grado di censire i propri “cittadini che hanno raggiunto Siria e Iraq”, elemento indispensabile per ricostruire le relazioni nazionali e internazionali. Ciò consente più facilmente il ritorno dei combattenti eludendo i controlli ...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
22/02/2017
0 Commenti
Domenica, in diretta sulla tv statale, il primo ministro iracheno Haider al Abadi ha annunciato l’inizio di quella che dovrebbe essere la fase finale della riconquista di Mosul, la capitale dello Stato islamico. Al Abadi era rientrato in Iraq dopo diversi incontri avuti a Monaco con controparti occidentali (per esempio, con il ministro degli Esteri ...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
13/02/2017
0 Commenti
La base Nato di Napoli diventerà anche un hub internazionale per valutazioni e analisi sul terrorismo del fronte Sud, quello caldissimo che attraversa il Mediterraneo verso il Nordafrica e più a est si allarga al Medio Oriente. La creazione della struttura sarà formalizzata durante il vertice tra i ministri della Difesa dei paesi membri dell’Alleanz...
Di Stefano Vespa
In In Evidenza
10/02/2017
0 Commenti
Ricordate l’Afghanistan? Mentre l’attenzione è giustamente concentrata sull’Iraq, sulla Libia e sull’immigrazione, in quel lontano Paese la guerra continua. Se ne parla pochissimo anche se l’Italia schiera 1.037 militari, impegnati solo nell’addestramento delle truppe afghane, su un totale di 13.300 di cui circa 7mila americani (cifre Nato). Fanno p...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
08/02/2017
0 Commenti
Lunedì, durante la visita alla MacDill Air Base di Tampa, in Florida, davanti a circa 300 militari del Central Command, Donald Trump non ha perso l’occasione per criticare i media. Una specie di replica di quanto fatto durante l’uscita di Langley, alla sede della Cia, tornando a definire la stampa “disonesta” perché non dà sufficiente […]...