Trovaci su: Twitter

Haftar

Di Stefano Vespa
In In Evidenza
07/02/2017
0 Commenti
Adesso viene il difficile: attuare l’accordo con la Libia e dare sostanza agli auspici contenuti nel documento ufficiale stilato nella riunione del Consiglio europeo dei ministri degli Esteri il 6 febbraio. Adesso viene il difficile perché nel frattempo gli sbarchi continuano a ritmo folle: secondo il ministero dell’Interno, fino al 6 febbraio erano...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
03/02/2017
0 Commenti
Via libera ai 200 milioni di euro per la Libia e pieno supporto all’iniziativa italiana. Sono queste le decisioni più rilevanti che i 27 capi di Stato e di governo dell’Unione europea hanno preso questa mattina a Malta. Le parole di Gentiloni Il vertice ha abbracciato la linea italiana in materia di immigrazione, a partire […]...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
02/02/2017
0 Commenti
Pieno supporto al Governo di accordo nazionale (Gna) di Fayez al Sarraj. Lo ha promesso il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg incontrando questa mattina a Bruxelles il primo ministro libico designato. “La Nato è pronta ad assistere la Libia nella costruzione di efficaci istituzioni di sicurezza e difesa, nel rafforzamento della ca...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
02/02/2017
0 Commenti
Martedì a Napoli quattro persone sono state fermate con l’accusa di traffico internazionale di armi. Si tratta dei coniugi di San Giorgio a Cremano Mario Di Leva e Annamaria Fontana, e loro figlio Luca (indagato a piede libero): avrebbero organizzato le vendite finite poi in Iran e soprattutto in Libia (tra i fermati anche un […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
27/01/2017
0 Commenti
Una fonte dell’esercito algerino ha raccontato al sito inglese Middle East Eye che la Russia avrebbe un piano (finora) segreto per aggirare l’embargo sulle armi che il Consiglio di Sicurezza dell’Onu (e dunque anche la Russia stessa) ha imposto sulla Libia. Il piano servirebbe a passare rinforzi tecnologici a Khalifa Haftar, il generale che ha [&hel...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
22/01/2017
0 Commenti
Un’auto “piena di esplosivo” (dice la nota della Farnesina) è saltata in aria uccidendo le due persone a bordo a Tripoli, nei pressi dell’ambasciata italiana. La detonazione è avvenuta nella serata di sabato, poco dopo le 19, ad al Dahra, un quartiere centrale della capitale libica, che ospita tra le altre cose l’ambasciata egiziana, la sede [&helli...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
20/01/2017
0 Commenti
Gli Stati Uniti ieri notte hanno colpito alcune strutture utilizzate dallo Stato islamico in Libia, a 45 chilometri a sud di Sirte. A compiere l’attacco sono stati due B2, bombardieri strategici a lungo raggio che sarebbero partiti direttamente dalla Whiteman Air Force Base in Missouri. La notizia, diffusa per primi dalla CNN, è diventata ufficiale ...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
18/01/2017
0 Commenti
Martedì 17 gennaio, durante l’audizione alle Commissioni di Camere riunite, il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha fatto il punto sui primi 30 giorni del suo mandato, e ha parlato di Libia. Il capo della diplomazia di Roma ha ricordato come “noi siamo stati i primi a chiedere un ruolo per Haftar” e ha annunciato […]...
Di Mario Arpino
In In Evidenza
16/01/2017
0 Commenti
Golpe fallito o temeraria azione dimostrativa? A Tripoli Khalifa Ghweil – l’irriducibile autoproclamato ex capo ad interim del governo islamista di salvezza nazionale a suo tempo defenestrato dal “governo dell’Onu” di Fayez al-Serraj – ci riprova dopo pochi mesi. Ricordiamo infatti che già a metà ottobre, spalleggiato da un gruppo armato di oltranzi...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
13/01/2017
0 Commenti
Gruppi ostili al progetto di governo unitario studiato dall’Onu avrebbero attaccato alcune sedi ministeriali a Tripoli. Le unità combattenti sarebbero riconducibili all’ex primo ministro tripolino Khalifa Ghwell, un tempo presidente del Governo di salvezza nazionale che amministrava l’ovest libico, il cui ruolo è venuto meno dopo l’accordo di pacifi...