Trovaci su: Twitter

Erdogan

Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
06/02/2018
0 Commenti
Nel corso del viaggio in Italia, ieri il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha incontrato anche i rappresentanti dell’industria nazionale. Nella mattinata il colloquio con Papa Francesco, poi con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e infine con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. A palazzo Chigi, con il premier c̵...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
05/01/2018
0 Commenti
Dopo il discusso acquisto del sistema russo S-400, la Turchia si riavvicina all’Europa approfondendo la cooperazione militare con Italia e Francia. In occasione della contestata visita a Parigi del presidente turco Racep Tayyip Erdogan, che ha incontrato l’omologo francese Emmanuel Macron, è stato firmato un accordo per lo sviluppo di un...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
27/12/2017
0 Commenti
Accordo concluso. Nonostante le pressioni giunte nelle ultime settimane da Nato e Stati Uniti, la Turchia ha acquistato dalla Russia quattro sistemi S-400 per la difesa aerea. Lo strappo tra Ankara e gli alleati storici sembra ormai irrecuperabile. L’accordo I ministri delle finanze avrebbero già definito i dettagli dell’accordo, di cui ...
Di Andrea Jorma Buonfrate
In In Evidenza
17/11/2017
0 Commenti
Se la Turchia intende continuare con l’acquisto del sistema di difesa aerea russo S-400, non potrà collegarsi alla tecnologia Nato e potrebbero addirittura essere intraprese ulteriori azioni che influirebbero sull’acquisizione e operatività degli F-35 di Ankara. È quanto ha detto un alto funzionario dell’Air Force americana a Defen...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
26/10/2017
0 Commenti
“Conseguenze necessarie”. Le ha promesse alla Turchia il presidente del Comitato miliare della Nato Petr Pavel, parlando del recente accordo tra Ankara e Mosca per la vendita del sistema russo di difesa aerea S-400. Secondo il generale ceco, che dal prossimo giugno sarà sostituito dall’Air Chief Marshal britannico Stuart Peach, la decisi...
Di Carlo Jean
In In Evidenza
09/01/2017
0 Commenti
Sta per iniziare l’attacco per la riconquista di Mosul. La terza città irachena era stata occupata dall’Isis nel giugno del 2014. Nella sua grande moschea, nel luglio successivo, Abu Badr al-Bagdadi aveva proclamato il Califfato. Nella città, fortificata, con gallerie, trincee e campi minati, sono trincerati da 4 a 5mila miliziani del Daesh. Malgrad...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
03/01/2017
0 Commenti
Lo Stato islamico per rivendicare l’attacco di Istanbul non ha usato Amaq News, la sedicente agenzia stampa utilizzata per esempio nel caso di poche settimane fa di Berlino. La rivendicazione è uscita sotto forma di statement attraverso un canale ufficiale dell’ampio apparato mediatico del Califfato, e nei contenuti non si legge la formula classica ...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
02/01/2017
0 Commenti
Almeno 39 persone sono state uccise e altre 69 ferite a Istanbul durante un attacco terroristico avvenuto in una famosa discoteca poi rivendicato da Isis. L’attentato Intorno alle 01:30 della notte di Capodanno, un uomo armato (ma non si escludono complici) ha aperto il fuoco al Reina, nightclub molto frequentato anche da personaggi famosi e [&helli...
Di Francesco Gnagni
In In Evidenza
29/12/2016
0 Commenti
Conversazione di Formiche.net con il blogger e attivista italo-siriano Shady Hamadi “Ricordiamo che l’accordo per il cessate il fuoco ad Aleppo è stato mediato dai russi e dai turchi, che improvvisamente si ritrovano sullo stesso fronte dopo il vertice di Mosca. Ciò significa che quello che succede in Siria non è più in mano ai […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
28/12/2016
0 Commenti
L’agenzia di stampa statale turca Anadolu sostiene – attraverso una fonte anonima – che la Turchia ha raggiunto un accordo con la Russia per una proposta di tregua per il conflitto siriano. Il cessate il fuoco avrà inizio dalla mezzanotte di mercoledì e dovrebbe aprire a soluzioni future in discussione in un prossimo vertice a […]...