Trovaci su: Twitter

Damasco

Di Marco Orioles
In In Evidenza
22/06/2017
0 Commenti
L’offensiva per liberare Mosul dalla presenza dello Stato islamico ha raggiunto ieri un risultato simbolico quanto nefasto. Alle 21:35 ora locale, quando le forze antiterrorismo del governo iracheno erano ormai a 50 metri dalla famosa moschea al Nuri, quella in cui il 4 luglio 2014 Abu Bakr al Baghdadi si proclamò califfo di tutti i […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
07/04/2017
0 Commenti
Gli Stati Uniti hanno lanciato una salva di 59 missili da crociera contro una base aerea siriana. Si tratta della prima rappresaglia di Washington per l’attacco chimico che martedì ha ucciso oltre settanta persone vicino a Idlib, di cui gli americani ritengono responsabile il regime di Bashar el Assad. Il presidente Donald Trump, che si […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
24/01/2017
0 Commenti
I negoziati al Rixos hotel di Astana – la capitale del Kazakistan dove lunedì sono iniziate le riunioni per far partire il percorso politico sponsorizzato da Turchia, Russia e Iran, che dovrebbe risolvere il conflitto siriano – sono partiti con il capo negoziatore siriano che ha accusato l’omologo dei ribelli di usare parole “provocatorie”. Stante [...
Di Carlo Jean
In In Evidenza
09/01/2017
0 Commenti
Sta per iniziare l’attacco per la riconquista di Mosul. La terza città irachena era stata occupata dall’Isis nel giugno del 2014. Nella sua grande moschea, nel luglio successivo, Abu Badr al-Bagdadi aveva proclamato il Califfato. Nella città, fortificata, con gallerie, trincee e campi minati, sono trincerati da 4 a 5mila miliziani del Daesh. Malgrad...
Di Francesco Gnagni
In In Evidenza
29/12/2016
0 Commenti
Conversazione di Formiche.net con il blogger e attivista italo-siriano Shady Hamadi “Ricordiamo che l’accordo per il cessate il fuoco ad Aleppo è stato mediato dai russi e dai turchi, che improvvisamente si ritrovano sullo stesso fronte dopo il vertice di Mosca. Ciò significa che quello che succede in Siria non è più in mano ai […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
28/12/2016
0 Commenti
L’agenzia di stampa statale turca Anadolu sostiene – attraverso una fonte anonima – che la Turchia ha raggiunto un accordo con la Russia per una proposta di tregua per il conflitto siriano. Il cessate il fuoco avrà inizio dalla mezzanotte di mercoledì e dovrebbe aprire a soluzioni future in discussione in un prossimo vertice a […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
25/12/2016
0 Commenti
Se si valutasse il valore di un attentato non soltanto per il costo in vite umane, quello avvenuto lunedì ad Ankara sarebbe di certo in cima alla lista tra quelli dell’ultimo anno – e non sono pochi. L’ambasciatore russo Andrei Karlov è stato ucciso mentre avrebbe dovuto essere teoricamente protetto dalla sicurezza nella capitale turca, […]...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
19/12/2016
0 Commenti
Cinquantamila baghdadisti uccisi dai raid aerei della Coalizione a guida americana, 180 alti dirigenti della giunta militarista guidata dal Califfo (tra i quadri storici, ormai praticamente manca solo Abu Bakr al Baghdadi, la cui taglia è stata aggiornata a 25 milioni di dollari dal dipartimento di Stato). Diciassettemila incursioni aeree, in gran p...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
09/12/2016
0 Commenti
Durante la mattinata di mercoledì sono iniziate a circolare segnalazioni a proposito di un attacco missilistico israeliano avvenuto la notte precedente contro l’aeroporto militare Mezzeh di Damasco (il network panarabo Al Mayadeen ha detto che “le esplosioni” sono avvenute tra le 3 e le 4 del mattino). Sarebbe stato colpito “un non meglio specificat...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
05/12/2016
0 Commenti
Il segretario di Stato americano John Kerry ha incontrato a Roma l’omologo russo Sergei Lavrov (e anche il Papa): tema della chiacchierata, la Siria. “Tutta la diplomazia è ancora viva”, dice Kerry, ma già il fatto che usi la parola “alive”, come si fa per qualcosa che sta lottando per la sopravvivenza è emblematico della […]...