Trovaci su: Twitter

Clapper

Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
20/02/2017
0 Commenti
Il presidente americano Donald Trump potrebbe affidare al finanziere newyorkese Stephen Feinberg il compito di una revisione puntuale dell’intero apparato di intelligence statunitense. Sono rumors usciti giovedì su cui poche ore dopo, durante una conferenza stampa, Trump ha aggiunto: è “un uomo di successo” che mi ha dato disponibilità, “ma forse no...
Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
14/02/2017
0 Commenti
La conferma delle dimissioni è arrivata nella serata di ieri: Michael Flynn non è più il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Donald Trump. Le voci sulla possibile rinuncia si rincorrevano da giorni, legate alle polemiche relative alla conversazione intercorsa tra Flynn e l’ambasciatore russo a Washington prima dell’inse...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
19/01/2017
0 Commenti
Per la prima volta nella storia la Cia ha pubblicato sul suo sito internet le nuove regole che applicherà per la raccolta di informazioni sui cittadini americani. Mercoledì, a due giorni dall’inizio ufficiale dell’Amministrazione Trump, il capo della Cia John Brennan (in foto) e la segretaria alla Giustizia Loretta Lynch hanno firmato insieme – dopo...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
13/01/2017
0 Commenti
La Russia nei prossimi cinque anni continuerà a lavorare “per ripristinare lo status di grande potenza”, dice il report annuale Global Trends redatto dall’Ufficio del Director of National Intelligence James Clapper, creando interferenze anche attraverso “grey zones military tactics“, ossia quelle che confondono volutamente le condizioni di guerra e ...
Di Cyber Affairs
In In Evidenza
10/01/2017
0 Commenti
L’ex senatore repubblicano dell’Indiana Dan Coats è stato scelto dal presidente eletto Donald Trump per rivestire il delicato incarico di direttore dell’intelligence nazionale, un ruolo – finora ricoperto da James Clapper – che comporta la supervisione delle attività di tutte le 16 agenzie d’intelligence americane...
Di Emanuele Rossi
In In Evidenza
06/01/2017
0 Commenti
“Julian Assange ha detto che anche ‘un ragazzo di 14 anni sarebbe stato in grado di hackerare John Podesta’ e dunque perché il Dnc è stato così imprudente? Ha anche detto che la Russia non gli ha passato le informazioni”. E’ uno dei tweet che hanno aperto la giornata di mercoledì del presidente eletto americano […]...