Trovaci su: Twitter

Di Andrea Margelletti
In Columnist
18/04/2018
0 Commenti
Italia, mediatore nella penisola arabica? Il Dimdex di marzo 2018 si è rivelato teatro di grande opportunità per l’industria italiana della difesa e ha confermato i solidi legami strategici che uniscono Roma e Doha. Il salone è stato un importante momento di incontro per i ministri della Difesa italiano, Roberta Pinotti, e qatarino Khalid bin [&hell...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
09/02/2018
0 Commenti
L’Italia col piede giusto nella Difesa comune Il nuovo anno si apre più che positivamente per l’industria della difesa italiana, in quanto Leonardo si è aggiudicata il primo bando del Fondo europeo per la difesa, creato col fine di coordinare gli investimenti dei singoli Paesi europei in campo di ricerca, sviluppo e acquisizione per la […]...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
11/01/2018
0 Commenti
Italia, buone ragione per stare nel Sahel La decisione del governo di inviare 450 militari in Niger rappresenta l’ultima e naturale evoluzione della strategia nazionale verso il continente africano. Infatti, a partire dalla caduta del regime gheddafiano nel 2011 e causa della proliferazione esponenziale del terrorismo jihadista e del traffico di ess...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
14/12/2017
0 Commenti
L’Italia alla guida della punta di lancia Nato Durante il summit in Galles del 2014 i capi di Stato e di governo dell’Alleanza atlantica hanno lanciato la Very high readiness joint task force (Vjtf), un nuovo strumento messo a disposizione della Nato response force (Nrf). La Vjtf, altresì nota come “punta di lancia”, è una […]...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
15/11/2017
0 Commenti
Il futuro di Daesh dopo la liberazione di Raqqa Le bandiere nere di Daesh non sventolano più su Raqqa. Anche gli ultimi quartieri della “capitale” siriana sono stati liberati verso la metà di ottobre. Le forze curdoarabe appoggiate dalla Coalizione internazionale hanno festeggiato la liberazione nella “piazza delle esecuzioni”, cuore pulsante del re...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
10/10/2017
0 Commenti
La corsa agli armamenti del Qatar e la guerra del Golfo A metà settembre il ministro della Difesa del Qatar, Khalid bin Mohammed al-At- tiyah, ha firmato una lettera di intenti col rispettivo segretario britannico Michael Fallon, per l’acquisto di 24 Eurofighter Typhoon dalla società BAE Systems. Dopo anni di discussione, la firma si aggiunge [&hell...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
14/09/2017
0 Commenti
Il Centro Nato di Napoli e il ruolo italiano Lo scorso 5 settembre è stato inaugurato, presso il comando militare Nato di Napoli, il Centro di direzione strategica per il sud – Nato strategic direction south hub – volto a monitorare le minacce provenienti dal fronte meridionale. Fortemente sostenuta dal governo italiano, la creazione dell’Hub [&hell...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
31/07/2017
0 Commenti
Daesh sconfitto… e ora? Il 9 luglio scorso il premier iracheno alAbadi ha annunciato la vittoria su Daesh a Mosul. Una vittoria di alto valore simbolico, ma allo stesso tempo estremamente fragile. Lo dimostrano gli attentati che si susseguono con una frequenza inquietante nella parte est della città, strappata ai miliziani di al-Baghdadi già a [&hel...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
23/06/2017
0 Commenti
Quale destino per l’hub Nato anti-terrorismo? Lo scorso 25 maggio si è concluso a Bruxelles il Summit Nato dei capi di Stato e di governo, incontro molto atteso sia per la prima partecipazione del nuovo presidente Donald Trump, sia per la volontà di definire una volta per tutte la nuova direzione dell’Alleanza nell’ambito della lotta […]...
Di Andrea Margelletti
In Columnist
19/05/2017
0 Commenti
Avanza il programma F-35 in Italia Lo scorso 5 maggio, presso la Faco di Cameri si è tenuta la cerimonia per il roll-out del primo velivolo F-35B italiano, ossia la variante a decollo corto e atterraggio verticale del cacciabombardiere americano di quinta generazione. La consegna di BL-1 (questo il nome del primo F-35B nazionale) rappresenta [&helli...