Trovaci su: Twitter

Alitalia torna in Cina

Di Michela Della Maggesa
In In Evidenza
13/04/2016
0 Commenti

Alitalia inaugurerà il prossimo 18 luglio la tratta Roma-Pechino, che segna la ripresa dei collegamenti diretti fra l’Italia e la Repubblica Popolare Cinese, ulteriore tappa nel piano di sviluppo del network di lungo raggio di Alitalia. Si tratta della terza rotta intercontinentale del 2016, dopo quelle per Santiago del Cile (dal 1 maggio) e per Città del Messico (dal 16 giugno). “Ci stiamo impegnando a rafforzare la nostra presenza in Estremo Oriente. La nuova rotta per Pechino rappresenta un investimento fondamentale per Alitalia che ha fra i suoi obiettivi il rilancio delle rotte di lungo raggio verso mercati strategici”, ha affermato Cramer Ball, amministratore delegato di Alitalia. Il lancio del nuovo volo ha trovato il favore della business community italiana in Cina “di grande sostegno durante i negoziati con le competenti autorità cinesi sugli aspetti tecnici della riapertura del collegamento”. Fa sapere la compagnia in una nota. “Abbiamo accompagnato e sostenuto il negoziato in tutte le sue fasi. L’apertura della tratta Roma-Pechino operata da Alitalia è il risultato, importante e atteso, di una Italia che sa fare sistema”. Ha dichiarato l’Ambasciatore italiano in Cina,  Ettore Sequi. Il volo sarà effettuato quattro giorni alla settimana. La tratta Roma-Pechino si aggiunge ai servizi quotidiani già operativi per Tokyo e Seoul. I passeggeri avranno la possibilità di proseguire verso più di 30 destinazioni grazie agli accordi commerciali con China Southern e China Eastern, compagnie partner nell’alleanza SkyTeam. Il Roma-Pechino verrà effettuato con Airbus A330.

Lascia un commento

avatar