Trovaci su: Twitter

Volerà a dicembre il nuovo lanciatore indiano

Di Michela Della Maggesa
In In Evidenza
23/02/2016
0 Commenti

L’India conta di effettuare il Maiden Flight del suo nuovo lanciatore pesante entro dicembre. A scriverlo spacenews, dopo il terzo ed ultimo test a terra per la qualifica del nuovo stadio superiore criogenico di fabbricazione indiana, CE-20, da parte dell’ISRO (Indian Space Research Organisation). Il lanciatore GSLV Mark-3, conosciuto anche come LVM3, sarà in grado di immettere in orbita geostazionaria satelliti per telecomunicazioni fino a 4.000 kg, mentre lo stadio – testato per 640 secondi sul Propulsion Complex dello Stato del Tamil Nadu – potrà generare una spinta nominale di 45.000 libbre. Altri sistemi del CE-20 saranno testati nei prossimi mesi. L’ISRO ha cominciato a sviluppare il motore criogenico negli anni ’90, dopo il rifiuto della Russia di trasferire questo tipo di tecnologie. Lo sviluppo di un nuovo lanciatore pesante è stata una delle voci principali nel budget dell’ISRO. Per l’anno fiscale 2015-2016, erano stati stanziati circa 1,2 miliardi di dollari.

Lascia un commento

avatar