Trovaci su: Twitter

Tra Libia e Libano il futuro del Mediterraneo

Di Stefano Pioppi
In Rassegna Stampa
07/08/2020
0 Commenti

“Un salto di qualità nelle relazioni bilaterali”. Questo l’obiettivo della visita a Tripoli, mercoledì scorso, del ministro della Difesa Lorenzo Guerini, per un contatto politico di alto livello con il governo di accordo nazionale (Gna) guidato da Fayez al Serraj. “La nostra presenza rimane un impegno prioritario, sulla strada della pacificazione e del riassetto istituzionale che tutti auspichiamo”, ha detto il ministro italiano. In questa direzione si sono definiti nuovi progetti cooperativi nel campo della Difesa, tra il rafforzamento della collaborazione sanitaria, la conferma di attività di sminamento da parte di specialisti italiani e un nuovo piano di addestramento per gli ufficiali libici…

Leggi l’articolo completo

Lascia un commento

avatar