Trovaci su: Twitter

Ad Airbus le comunicazioni via satellite della Ue

Di Airpress online
In SPACE ECONOMY
12/05/2020
0 Commenti

Airbus si è aggiudicata il nuovo contratto quadro per le comunicazioni via satellite per le missioni militari e civili dell’Unione europea e dei suoi Stati membri. Il contratto quadriennale, il cui valore è stimato in decine di milioni di euro, è stato assegnato dall’Agenzia Europea per la Difesa (European Defence Agency – EDA).

Denominato “EU SatCom Market”, il contratto consentirà agli Stati Ue di centralizzare le proprie esigenze nell’ambito delle comunicazioni via satellite e ottenere un accesso coordinato, più economico ed efficace a questi servizi. I trentadue Stati membri del progetto “EU SatCom Market”, che comprende venti ministeri della Difesa europei, hanno ora la possibilità di dotarsi rapidamente di soluzioni e servizi satellitari tramite l’EDA, che fornisce questo tipo di servizi dal 2012.

Queste soluzioni di comunicazioni satellitari possono essere implementate in tutto il mondo. Nello specifico, svolgono un ruolo essenziale nelle missioni di pace e di sicurezza civili e militari europee, nonché nelle missioni di cooperazione e sviluppo tecnico ed economico. Sono anche state implementate con successo da diversi anni per le forze armate degli Stati europei.

Il contratto riguarda la fornitura di comunicazioni via satellite (nelle bande di frequenza C, Ku, Ka e L), la vendita e il noleggio di terminali, nonché la fornitura di soluzioni “chiavi in mano”, in particolare nei teatri di attività al di fuori l’Unione europea. Per questo contratto, Airbus ha stretto una partnership con Marlink, che fornirà alcuni terminali e servizi specifici in banda L e Ku.

Lascia un commento

avatar