Trovaci su: Twitter

A Telespazio UK il controllo della qualità dei dati delle missioni Esa

Di Michela Della Maggesa
In SPACE ECONOMY
02/03/2020
0 Commenti

Telespazio UK, società controllata di Telespazio si è aggiudicata un contratto quadro da 25 milioni di euro dall’Agenzia spaziale europea (Esa). La società gestirà le operazioni di controllo di qualità e svolgerà attività di ricerca e sviluppo su tecniche di calibrazione e validazione per la verifica delle grandi quantità di dati generati dalle missioni di osservazione della Terra dell’Esa.

Finanziato dall’Esa, il contratto vede Telespazio UK alla guida per i prossimi 5 anni di un team paneuropeo composto da partner industriali e scientifici, tra i quali Serco UK, il National Physical Laboratory e l’Istituto Meteorologico Finlandese. Il servizio, che sarà fornito sia in loco che in remoto dalla sede Esrin dell’Esa a Frascati, comprende una vasta gamma di missioni satellitari in campo ottico, radar, atmosferico e altimetrico. Tra queste: missioni operative come CryoSat-2, SMOS e Proba-V; missioni storiche dell’Esa come Envisat ERS 1/2 e Goce e missioni per conto di terzi, nelle quali l’Esa ha accordi con altre nazioni per rendere disponibili i dati. Tali set di dati comprendono quelli generati da Landsat 1-7, SeaWiFS, AVHRR, Nimbus-7, Seasat (Usa), ALOS, MOS, JERS (Giappone), ODIN (Svezia) e OceanSat-2 (India). In particolare, per questo servizio Telespazio UK ha introdotto l’Intelligenza Artificiale (AI) nel processo di controllo della qualità dei dati, un’importante evoluzione necessaria per garantire l’elevata e costante qualità delle informazioni e per gestire un volume di dati in costante aumento.

Il servizio è anche caratterizzato da un’attenzione particolare per la ricerca e sviluppo nel settore della metrologia, in cui il National Physical Laboratory sta sviluppando coefficienti di calibrazione inter-satellite che possono permettere l’uso di dati provenienti da più missioni per comprendere i cambiamenti nel sistema terrestre, compresi i segnali dei cambiamenti climatici.  “Siamo orgogliosi di proseguire il nostro rapporto di collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea, e fornire importanti servizi in grado di garantire a una utenza globale dati di osservazione della Terra di altissima qualità”. Ha dichiarato Marco Folino, amministratore delegato Telespazio UK.

Philippe Goryl, responsabile del dipartimento Prestazioni dei Sensori, Prodotti e Algoritmi dell’Esrin, ha aggiunto: “La qualità dei dati è al centro del nostro programma di Osservazione della Terra. L’Esa s’impegna a fornire dati di elevata qualità che possano essere considerati   come riferimento in tutto il mondo. In questo contesto, Telespazio UK è un partner chiave su cui contare per assicurarci che i dati rimangano al vertice degli standard di qualità, ma anche per sviluppare e applicare metodi nuovi e innovativi che si adattano a evoluzioni rapide e impegnative”. “Il Regno Unito – spiega Beth Greenaway, responsabile per l’Osservazione della Terra e del Clima presso l’UK Space Agency – sta investendo somme ingenti nei programmi spaziali dell’Esa e dispone di capacità satellitari leader a livello mondiale nell’Osservazione della Terra, fondamentali per aiutarci ad affrontare i cambiamenti climatici e altre grandi sfide. La capacità di Telespazio UK di innovare e includere l’IA nel controllo della qualità dei dati satellitari mostra come questo settore britannico sia in rapida crescita e si stia adattando alle nuove tecnologie, aprendo la strada al loro uso”.

Lascia un commento

avatar