Trovaci su: Twitter

Leonardo, ecco il nuovo centro per gli elicotteri in Sud America

Di Luigi Romano
In In Evidenza
14/02/2020
0 Commenti

Un nuovo centro di supporto per gli elicotteri di Leonardo in sud America, così da avvicinarsi a clienti e operatori e cogliere nuove opportunità commerciali. È l’ultimo annuncio dell’azienda di piazza Monte Grappa dal Brasile dopo le due novità già arrivate nei giorni scorsi: l’accordo di Telespazio per la realizzazione di un nuovo teleporto satellitare per servizi di comunicazioni a Maricá, e la creazione della joint venture Leonardo&Codemar per nuovi progetti dedicati alla sicurezza e la resilienza urbana della stessa municipalità nello Stato di Rio de Janeiro.

Ma da Rio a San Paolo il passo è breve, e così oggi è stata posata la prima pietra del nuovo Centro di supporto a Itapevi (30 chilometri da San Paolo). Si dedicherà all’assistenza tecnica per la flotta elicotteristica sudamericana grazie a un’area da quasi 80mila metri quadrati realizzata da Leonardo do Brasil. I lavori termineranno alla fine dell’anno, un periodo durante il quale i servizi di assistenza continueranno a essere garantiti attraverso  il centro attualmente basato a San Paolo.

Il centro è in linea con il Piano industriale della One Company italiana che prevede il potenziamento dei servizi e una maggior vicinanza geografica agli operatori. “Servizi sempre più moderni – spiega l’azienda in una nota – contribuiranno a massimizzare l’efficacia operativa e la sicurezza a vantaggio degli utenti finali, degli equipaggi e della comunità nazionale che trae beneficio dalle missioni svolte dagli elicotteri”. E infatti, il nuovo Centro di supporto comprenderà hangar di manutenzione, magazzini e aree per le lavorazioni unitamente a ulteriori servizi di supporto e a un eliporto dedicato, con la possibilità di procedere ad un’ulteriore espansione in futuro. I servizi forniti prevedono parti di ricambio, manutenzione, supporto prodotto, servizi di ingegneria per i modelli di elicottero AW119, AW109, AW139, AW169 e AW189.

Con oltre 190 elicotteri oggi in servizio in Brasile e impiegati per diversi compiti operativi quali trasporto privato e corporate, sicurezza, pubblica utilità, trasporto offshore e ruoli navali, la realizzazione del nuovo Centro di Supporto punta a soddisfare l’evoluzione dei requisiti della regione. In più, il sud America “mostra significative opportunità nel medio e lungo periodo per diversi impieghi tra cui anche il soccorso, la sicurezza e la protezione civile”.

Lascia un commento

avatar