Trovaci su: Twitter

AstroLuca si prepara al rientro

Di Stefano Pioppi
In Rassegna Stampa
05/02/2020
0 Commenti

È tutto pronto per il rientro a Terra di Luca Parmitano. L’astronauta italiano dell’Agenzia spaziale europea (Esa) atterrerà nella steppa del Kazakistan domani mattina, dopo duecento giorni in orbita, oltre la metà dei quali al comando della Stazione spaziale internazionale (Iss), primo italiano e terzo europeo a ricoprire il prestigioso incarico.

Dopo la missione Volare del 2013, Parmitano è ripartito verso lo Spazio lo scorso 20 luglio, giorno del cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna. In questi mesi ha compiuto più di duecento esperimenti, di cui sei proposti dall’Asi, e ben quattro passeggiate spaziali. Si è collegato con i vertici istituzionali italiani, il presidente Sergio Mattarella, il premier Giuseppe Conte e il sottosegretario con delega allo Spazio Riccardo Fraccaro, ma anche con i premi Nobel per la fisica e la chimica del 2019, e con tanti giovani studenti affascinati dallo Spazio…

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Lascia un commento

avatar