Trovaci su: Twitter

La cyber-security per l’energia. Accordo tra Cy4Gate e Fores Engineering

Di Redazione
In In Evidenza
26/11/2019
0 Commenti

Rafforzare la sicurezza informatica e la resilienza cibernetica del settore energetico. È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione stipulato da Cy4Gate (controllata del Gruppo Elettronica) e Fores Engineering. Nel dettaglio, si punta asviluppare sinergie nel settore Oil&Gas con l’obiettivo di incrementare la cyber-resilience dei sistemi complessi e distribuiti (quali, l’Internet of Things o i sistemi Scada per il monitoraggio e la supervisione di sistemi fisici) degli impianti di estrazione e trattamento di idrocarburi.

“La sicurezza informatica è oramai più che una priorità per tutti i player industriali – si legge in una nota congiunta – e negli ultimi due anni lo è diventata anche nell’industria dell’Oil&Gas dove le conseguenze derivanti da un attacco cyber possono avere un impatto importante sull’intera linea di produzione automatizzata”. Si va dalla perdita irreversibile di dati strategici, al malfunzionamento dei macchinari, fino all’inquinamento dovuto a fuoriuscita di rifiuti tossici o perdite economiche, solo per citarne alcuni.

Le minacce attuali richiedono dunque riposte tempestive, e il valore aggiunto della collaborazione tra le due aziende italiane risiede nel presentare i prodotti con un approccio secure-by-design dal punto di vista della cyber-security e di proporre sul mercato dei servizi di manutenzione di impianti per il trattamento dell’Oil&Gas anche con prestazioni di aggiornamento dei sistemi volti a garantire la cyber-security per sistemi nati senza alcun concetto di sicurezza informatica. “Questo accordo – spiegano Cy4Gate e Fores Engineering – mostra la capacità di fare sistema dell’industria nazionale per fornire soluzioni a garanzia della sicurezza di asset strategici per l’ecosistema economico nazionale e mondiale”.

Lascia un commento

avatar