Trovaci su: Twitter

Costi abbattuti per l’F35 di quinta generazione

Di Stefano Pioppi
In Rassegna Stampa
31/10/2019
0 Commenti

Scendono i costi e aumentano le opportunità per il programma F-35. Il Pentagono e Lockheed Martin hanno siglato l’accordo per i prossimi lotti produttivi del velivolo di quinta generazione. Si tratta di 478 jet per un valore complessivo di 34 miliardi di dollari, destinati alle Forze Usa, ai partner del programma (come l’Italia) e agli altri clienti stranieri. La notizia è che i costi del velivolo calano ancora, scendendo al di sotto della soglia di 80 milioni per un F-35 in versione convenzionale, risultato raggiunto con un anno di anticipo rispetto al previsto. Significa che l’assetto di quinta generazione costa meno di uno di quarta, con un calo di quasi il 13% del costo unitario rispetto all’ultimo lotto contrattualizzato.

Nel frattempo…

Clicca qui per l’articolo completo

Lascia un commento

avatar