Trovaci su: Twitter

Piaggio Aerospace, dalla Difesa due contratti per i motori

Di Redazione
In In Evidenza
17/07/2019
0 Commenti

Valgono 167 milioni di euro e riguardano la manutenzione motori e la fornitura parti di ricambio per le Frecce tricolori dell’Aeronautica militare. Sono i due contratti sottoscritti oggi dal ministero della Difesa e Piaggio Aerospace, alla presenza del ministro Elisabetta Trenta.

“Il più significativo dei due contratti – spiega una nota congiunta – ha un valore di 129 milioni di euro, una durata di 9 anni e riguarda la manutenzione dei motori Viper installati sugli aerei MB-339 in dotazione all’Aeronautica Militare”. Si tratta dei velivoli della Pattuglia acrobatica nazionale, le cosiddette Frecce tricolori e di altri utilizzati per addestramento alla scuola di volo del 61° Stormo di Galatina, in provincia di Lecce. Il secondo, di un valore pari a 38 milioni di euro a durata triennale, riguarda invece la fornitura delle relative parti di ricambio.

La formalizzazione di tali commesse rappresenta il primo degli impegni, per un totale di circa 700 milioni di euro, annunciati dal governo all’azienda e alle organizzazioni sindacali in occasione dell’incontro tenutosi lo scorso 20 giugno al ministero per lo Sviluppo economico, con l’obiettivo del rilancio dopo il ricorso all’amministrazione straordinaria.

“L’approccio governativo in chiave interministeriale che sostengo con forza sin dall’inizio del mio mandato sta dando i suoi frutti”, ha detto la Trenta. Un approccio, ha aggiunto, che “sta permettendo di creare la condizioni per una soluzione il più duratura possibile, contemperando al meglio le esigenze operative delle Forze armate e il valore strategico di una grande azienda come Piaggio Aerospace”.

“La decisione del ministero della Difesa di ampliare le commesse affidate a Piaggio Aerospace per la manutenzione dei motori della propria flotta MB-339 è un ulteriore riconoscimento al grande know how e alle competenze sviluppate dall’azienda in questo comparto”, ha invece commentato il commissario straordinario dell’azienda ligure Vincenzo Nicastro. La sigla a Roma, ha detto concludendo, “dà ulteriore concretezza al progetto del governo di rendere Piaggio Aerospace polo unico nazionale di manutenzione per la Difesa”.

Lascia un commento

avatar