Trovaci su: Twitter

Luca Parmitano inizia la quarantena

Di Airpress online
In SPACE ECONOMY
05/07/2019
0 Commenti

E’ iniziata il 3 luglio  scorso la quarantena di Luca Parmitano, astronauta dell’Esa e pilota dell’Aeronautica militare, in vista della missione Beyond.  Luca Parmitano, che partirà alla volta della Stazione spaziale internazionale, si trova nella base di lancio  russa in Kazakhstan. “Non è la prima volta che affronto una quarantena – ha dichiarato all’agenzia Ansa  – e ho un’idea molto precisa di quello che mi aspetta”. Luca Parmitano, che giunto sull’avamposto spaziale, ne prenderà il comando, è al suo quarto isolamento completo. La quarantena l’aveva già affrontata due volte come membro di riserva ed una terza volta nel 2013, prima della missione Volare. La Soyuz raggiungerà la ISS il prossimo 20 luglio. Con l’astronauta italiano ci saranno l’americano Andrew Morgan e il russo Alexander Skvortsov. Sulla ISS Parmitano condurrà diversi esperimenti scientifici e una serie di attività extraveicolari (EVA), mai effettuate prima. In programma ce ne sono cinque per riconfigurare l’esperimento AMS (Alpha Magnetic Spectrometer), il cacciatore di antimateria. “Cinque attività extraveicolari in sequenza non sono mai state previste, nemmeno per il telescopio spaziale Hubble”. Aveva dichiarato l’astronauta a Wired. “Questa serie di Eva sarà la più complessa mai vista nello spazio”.

 

Lascia un commento

avatar