Trovaci su: Twitter

Vola Roc, alternativa aerea ai lanci da Terra

Di Michela Della Maggesa
In SPACE ECONOMY
15/04/2019
0 Commenti

L’aereo più grande del mondo, costruito dalla società privata Stratolaunch, fondata dal miliardario Paul Allen, ha effettuato il primo volo, lo scorso 13 aprile. La piattaforma, il cui debutto non era stato annunciato dalla società, è stata pensata per lanciare dal cielo piccoli vettori.

L’aereo, battezzato “Roc”, è decollato dallo spazioporto del Mojave (California) alle 6:58 ed è rimasto in aria per 2 ore e mezzo, raggiungendo i 17.000 piedi (5.180 km) e la velocità massima di 304 km/orari. Il collaudo ha permesso di valutare prestazioni e handling dell’aeromobile, che ha un apertura alare di 117 metri, più grande di un campo di football.

Stratolaunch punta ad utilizzare l’aereo, costruito da Scaled Composites, la stessa che ha costruito la SpaceShipOne di Virgin Galactic, per immettere in orbita satelliti mediante i lanciatori Pegasus XL di Northrop Grumman. L’aereo presenta una doppia fusoliera ed è equipaggiato con sei motori. “Il volo di oggi – ha dichiarato Jean Floyd, ceo Stratolaunch – incentiva la nostra missione a fornire un’alternativa flessibile ai sistemi di lancio a terra.”

 

 

 

Lascia un commento

avatar