Trovaci su: Twitter

26 Aprile

Di Redazione
In Save the date
23/04/2018
0 Commenti

LA PAN PRIMA DELLA PAN

Com’era la Pattuglia acrobatica nazionale (Pan) prima di diventare Pattuglia acrobatica nazionale? Risponderanno i piloti delle prime pattuglie acrobatiche del dopoguerra, nell’evento organizzato a Roma, presso la Casa dell’Aviatore, dall’Associazione arma aeronautica. “La Pan prima della Pan” permetterà di incontrare una rappresentanza dei pochi piloti ancora viventi delle pattuglie acrobatiche delle singole Aerobrigate o dei singoli Stormi, come usava fare l’Aeronautica militare prima della costituzione della Pan.

“Verranno proiettati spezzoni di filmati dell’epoca ed intervistati i vecchi piloti per udire dalla loro stessa voce il racconto delle esperienze vissute, dell’entusiasmo, delle peripezie per fare annualmente un pattuglia acrobatica all’altezza di quella che li aveva preceduti, i problemi, qualche aneddoto”, spiegano gli organizzatori. In buona sostanza, si avrà la possibilità di rivivere episodi e situazioni, ben documentate e, nello stesso tempo, apprendere cose nuove mai rivelate prima interrogando e sollecitando personalmente i piloti presenti. Saranno inoltre esposti, in un’apposita bacheca, i caschi da volo di piloti famosi di queste pattuglie, i programmi di volo e rarissimi patch dell’epoca.

 

Ci saranno, tra gli altri, il generale Fernando Sguerri, membro della 4^ Aerobrigata Pratica di Mare “Cavallino rampante” (1956-1957), il comandante Claudio Vezzi, delle “Tigri bianche” della51^ Aeiesenbrigata Istrana (1955 – 1956), e il comandante Gianni Dal Forno, dei “Diavoli rossi” della 76^ Aerobrigata Ghedi (1957- 1958).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *