Trovaci su: Twitter

Avio, caricato il primo involucro del P120C

Di Redazione
In SPACE ECONOMY
18/09/2017
0 Commenti

Regulus, joint venture tra Avio/ArianeGroup, ha completato il caricamento con propellente inerte del primo involucro del nuovo motore a propellente solido P120C in Guyana Francese. Regulus è responsabile della produzione e del caricamento del propellente solido per I lanciatori Vega e Ariane.

Circa 142 tonnellate di propellente inerte sono state caricate nell’involucro in composito, spedito nei mesi scorsi dallo stabilimento Avio di Colleferro, per verificare i nuovi impianti, macchinari e processi di produzione.
Quanto eseguito rappresenta il più grande singolo caricamento di un motore a propellente solido mai realizzato.
La cottura del propellente è in corso e, dopo il raffreddamento e la rimozione delle attrezzature, l’involucro caricato sarà sottoposto a un intenso ciclo di esami e controlli (ispezione RX, test meccanici sul propellente).

Quanto realizzato rappresenta una importantissima tappa nel percorso che dovrà condurre al caricamento del primo motore P120C attivo destinato al tiro al banco, previsto nella prima metà del 2018.
Il P120C è il nuovo motore del primo stadio comune alle nuove generazioni di lanciatori europei Ariane 6 e Vega C ed è sviluppato congiuntamente da Avio e ArianeGroup tramite la joint venture Europropulsion.

Lascia un commento

avatar