Trovaci su: Twitter

Leonardo, contratti per elicotteri e supporto avionico a Eurofighter

Di Redazione
In In Evidenza
19/06/2017
0 Commenti

La settimana di Le Bourget, si è aperta con la notizia di due importanti contratti internazionali per Leonardo-Finmeccanica, sintomo della fiducia di cui gode il colosso italiano in ambito internazionale.

Il primo accordo riguarda due contratti del valore di 100 milioni di euro siglati con Airbus, per fornire al costruttore europeo un servizio di supporto e manutenzione avionica per le flotte tedesche (Tyftwaffe) e spagnole (Ejercito de l’Aire) di Eurofighter Typhoon per i prossimi cinque anni. Il servizio riguarda tutti gli equipaggiamenti di cui Leonardo è responsabile progettuale, ovvero il radar, il sensore passivo all’infrarosso per la ricerca e il tracciamento degli obiettivi e i sistemi di protezione elettronica. Oltre a garantire un’elevata disponibilità delle flotte, “questi due contratti di lungo termine permettono considerevoli riduzioni di costi per le nazioni partner del consorzio Eurofighter”, fa sapere Leonardo. Una parte significativa di questi risparmi verrà “reinvestita in programmi che hanno lo scopo di sviluppare ulteriormente le capacità dei caccia”. La partecipazione industriale al programma Eurofighter da parte di Leonardo è pari al 36%, comprese le aerostrutture, l’avionica e l’elettronica di bordo. Con le ultime commesse legate ad Eurofighter, l’azienda contribuisce al 60% dell’avionica dei velivoli.

Il secondo accordo, del valore di 120 milioni di dollari, è stato invece concluso con Lease Corporation International (Lci), la divisione aeronautica di Libra group, per nove elicotteri. La commessa riguarda i velivoli della famiglia di nuova generazione AgustaWestland, nello specifico dei modelli AW139 AW169 e AW189. L’intesa fra Leonardo e Lci è l’ultima di una serie di accordi commerciali, che hanno portato alla consegna di 49 elicotteri in totale, grazie alla loro versatilità nei settori di utility, soccorso, supporto delle attività portuali e ricerca. “Siamo lieti di espandere la nostra partnership di lunga durata con Leonardo, i cui elicotteri, versatili e innovativi, sono molto apprezzati tra gli operatori con i quali lavoriamo in tutto il mondo”, ha dichiarato Micheal Platt, amministratore delegato della Lci.

 

Lascia un commento

avatar