Trovaci su: Twitter

Terzo volo del 2017 per Ariane 5. Avio in orbita

Di Redazione
In SPACE ECONOMY
02/06/2017
0 Commenti

La terza missione del 2017 per Ariane è un nuovo successo per Avio, l’azienda italiana specializzata in lanciatori spaziali. A poco meno di un mese dall’ultimo lancio del 5 maggio, il razzo ha correttamente posizionato in orbita altri due satelliti, ViaSat-2 ed Eutelsat 172B. Si tratta del lancio nr.237 della famiglia Ariane, partito dal Centro Spaziale di Kourou, in Guyana francese, per portare nell’orbita geostazionaria, dopo soli 42 minuti dall’inizio della missione i due satelliti commerciali.

Nello specifico, ViaSat- 2 è un satellite che fornisce servizi di connessione internet a banda larga accessibili da mare, terra e aria e garantirà un incremento di qualità del servizio, copertura territoriale e velocità di connessione. Invece, Eutelsat 172B è il primo satellite europeo per telecomunicazioni completamente elettrico. Garantirà servizi più efficienti per i governi e la pubblica amministrazione e migliorerà i sistemi di rete aziendale e la qualità della connessione Internet in mare e in volo.

“A poche settimane dall’ultima missione in Guyana, assistiamo ad un altro successo per Ariane 5 che testimonia la grande affidabilità dei nostri prodotti e del sistema industriale europeo capace di eseguire lanci di successo anche a ritmi elevati, cioè uno al mese”, ha detto Giulio Ranzo, ad di Avio. L’azienda di Colleferro, che partecipa al lanciatore Ariane 5 con i motori a propulsione solida e la turbopompa ad ossigeno liquido, è già al lavoro sui prossimi razzi della famiglia europea: Vega C e Ariane 6. Intanto, “questi risultati – ha aggiunto Ranzo – premiano, inoltre, il lavoro di Avio, le competenze e la passione delle nostre persone in Italia, in Francia e in Guyana francese”.

Lascia un commento

avatar