Trovaci su: Twitter

Enav, ok al bilancio 2016 e al nuovo cda

Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
02/05/2017
0 Commenti

L’assemblea degli azionisti della Società nazionale di assistenza al volo (Enav) ha approvato il bilancio per l’esercizio 2016 e nominato i membri del nuovo consiglio di amministrazione. Riunitasi lo scorso venerdì, l’assemblea ha confermato i dati che il cda aveva presentato a metà marzo: risultato netto record, consolidato a 76,3 milioni di euro; ricavi per 865,3 milioni (+1,8% sul 2015); Ebitda pari a 254,9 milioni (+4,9%); e indebitamento finanziario netto di 100,1 milioni di euro, in miglioramento di 88,4 milioni rispetto al 2015. Approvata anche la proposta del cda del pagamento di un dividendo pari a 0,176 euro per azione ordinaria. Tale pagamento, che nel suo complesso ammonta a oltre 95,3 milioni, avverrà il prossimo 24 maggio.

Per quanto concerne il nuovo consiglio di amministrazione, avrà mandato per il triennio 2017-2019 (fino all’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019) e sarà composto da nove membri. Confermata Roberta Neri nel ruolo di ad, mentre alla presidenza arriva Roberto Scaramella, ex ceo di Meridiana e attuale ad di Ala. Dalla Lista 1, presentata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, titolare del 53,4% circa del capitale sociale, e votata dal 70,41% del capitale rappresentato in assemblea, insieme a loro sono stati nominati i consiglieri Giuseppe Acierno, Maria Teresa Di Matteo, Nicola Maione e Mario Vinzia. Dalla Lista di minoranza (2), presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e investitori istituzionali, complessivamente titolari del 3,1% circa del capitale sociale, e votata dal 29.5% del capitale rappresentato in assemblea, sono invece stati nominati i consiglieri Antonio Santi, Fabiola Mascardi e Carlo Paris.

Lascia un commento

avatar