Trovaci su: Twitter

Storm Shadow, nuovo contratto per MBDA da Francia e Regno Unito

Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
24/02/2017
0 Commenti

I ministeri della Difesa di Londra e Parigi hanno annunciato attraverso una nota congiunta che sarà MBDA ad occuparsi del ammodernamento di medio termine dei missili da crociera Storm Shadow / Scalp Eg. Il colosso missilistico europeo, joint venture tra Airbus (37,5%), BAE Systems (37,5%), e Leonardo (25%) si occuperà di una prima fase di sviluppo così come dei voli di prova nel corso del 2019. L’obiettivo dell’accordo è “prolungare la superiorità operativa dell’arma contro una minaccia in evoluzione prevista anche nel corso della prossima decade”, spiega la società. Secondo le previsioni di MBDA, i primi missili armati saranno restituiti a Francia e Regno Unito, pronti per essere armati, nella prima parte del 2020. Il contratto, annunciato congiuntamente dai dicasteri inglese e francese, prosegue la collaborazione tra i due Paesi che, per il programma Storm Shadow, fu lanciata nel 1996.

Secondo Dave Armstrong, direttore esecutivo sales and business development di MBDA, “questo investimento combinato da parte dei due Paesi assicura che Storm Shadow / Scalp sarà mantenuto al proprio ottimo livello ancora a lungo in futuro”. L’accordo, ha aggiunto Armstrong, “prova la fiducia che Francia e Regno Unito riconoscono alla cpaacità di MBDA di portare avanti programmi europei di difesa”.

Il programma Storm Shadow “ha un significato speciale per MBDA perché ha lanciato la creazione di Matra BAe Dynamics e della propria organizzazione industriale che è poi servita come modello per tutto il gruppo MBDA”, ha invece spiegato il ceo Antoine Bouvier. “Tale modello resta oggi un unicum nell’industria della difesa. Ha fornito ai nostri clienti in Europa, così come nei mercati di export, costi accessibili per capacità operative senza equivalenti al mondo, come il Scalp ma anche come i missili Meteor e Aster”.

Lo Storm Shadow (per la versione britannica), conosciuto anche con l’acronimo francese Scalp (Système de croisière conventionnel autonome à longue portée) è un missile da crociera a lungo raggio per lancio da velivoli nella sua versione Eg (aria-superficie), sviluppato per colpire obiettivi militari di alto valore. Attualmente è integrato su Tornado, Rafale e Mirage 2000, mentre è in fase di preparazione l’integrazione a bordo dell’Eurofighter. Sviluppato dal 1996 e operativo dal 2003, ad oggi, tra ordini e consegne il missile a raggiunto quota 3mila pezzi per nove Forze armate nel mondo.

Lascia un commento

avatar