Trovaci su: Twitter

Contratto Boeing-Emirati per l’addestramento ai C-17

Di Redazione
In In Evidenza
23/02/2017
0 Commenti

Boeing si è aggiudicata un contratto delle durata di due anni e del valore di 18,7 milioni di dollari con gli Emirati Arabi Uniti per la fornitura del supporto logistico e della manutenzione dei simulatori del C-17 Globemaster III. “Con questo nuovo contratto con gli EAU, Boeing continuerà ad addestrare gli studenti emiratini del C-17 in ogni fase della loro carriera”, ha spiegato il program manager Larry Sisco. In effetti, il costruttore statunitense ha già provveduto in passato alla realizzazione degli apparati e al servizio di addestramento per gli Emirati. Eppure, si tratta “del primo contratto autonomo per Boeing per questo tipo di lavoro”, ricorda il costruttore nella nota ufficiale.

Lo stesso servizio è offerto da Boeing all’India, al Regno Unito e alle Strategic Airlift Capability della Nato. “Supportiamo i nostri clienti nel fare grandi cose attraverso la fornitura di addestramento critico e strumenti di apprendimento”, ha aggiunto Sisco. “Mantenendo il nostro focus su innovazione e servizio, svolgiamo un ruolo chiave nel sostegno agli Emirati Arabi Uniti per mantenere un alto livello di prontezza per la propria flotta di C-17″. Boeing ha già installato 35 simulatori per questo velivolo da trasporto tattico.

Lascia un commento

avatar