Trovaci su: Twitter

Elettronica a Idex, la visita del principe ereditario

Di Redazione
In In Evidenza
23/02/2017
0 Commenti

C’è anche Elettronica, il gruppo italiano tra i leader europei per la difesa elettronica, al salone Idex che si chiude oggi ad Abu Dhabi, il più importante evento dedicato al comparto difesa e aerospazio di tutta la regione del Golfo. Allo stand espositivo, il presidente Enzo Benigni ha ricevuto anche l’autorevole visita dello sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario degli Emirati Arabi Uniti e vice comandante supremo delle Forze armate emiratine. La visita testimonia lo sforzo del Gruppo Elettronica nella regione e nei riguardi delle stesse Forze armate di Abu Dhabi. L’azienda italiana, specializzata in soluzioni per guerra elettronica (EW), può vantare una storica presenza nel Paese. “Questa forte e proficua relazione è stata enfatizzate da Sua eccellenza lo sceicco, il principe ereditario e vice comandante supremo delle UAE Armed Forces, che ha onorato il ministero della Difesa italiano e lo stand di Elettronica con la sua presenza”, si legge nella nota rilasciata dal Gruppo. “Le cordiali parole, piene di amicizia, usate dallo sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan nei riguardi del presidente Beningi enfatizzano la fiducia reciproca tra le Forze armate degli Emirati Arabi Uniti ed Elettronica, elogiata da Sua eccellenza come storia italiana di successo nel Paese”.

Tra i prodotti che Elt presenta a Idex, ci sono il Muros (Multi role operations support vehicle) per la sorveglianza dei confini terrestri, l’escort jammer Edge, dedicato a sorveglianza ma anche alla soppressione delle difese aeree avversarie, l’ELT/572 Dircm (Directional infrared countermeasures), sistema attivo di inganno direzionale basato su laser a fibra ottica, e la piattaforma Virgilius, in grado di integrare suite per guerra elettronica e suite avionica con i dati proveniente da altri sensori.

Lascia un commento

avatar