Trovaci su: Twitter

Airbus, nuovo ordine da GoAir e i primi dati del 2016

Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
11/01/2017
0 Commenti

Il vettore low cost indiano GoAir, raddoppia gli ordini per l’A320neo di Airbus, arrivando così a un commessa di 144 aerei. L’accordo, concluso lo scorso 30 dicembre, segue il Memorandum of Understanding (MoU) siglato nel corso del salone dell’aviazione di Farnborough. Il primo velivolo a corridoio singolo è stato consegnato a GoAir a giungo 2016, portando la flotta a 23 aeromobili. Con l’introduzione della versione neo, l’intenzione della compagnia appartenente al Wadia Group è di espandere il proprio network offrendo ai passeggeri una migliore connettività e continuando a crescere come uno dei vettori low cost preferiti dell’India. GoAir è tra l’altro il primo vettore a utilizzare l’A320neo nella configurazione Spaceflex che conta 186 poltrone.

Il managing director e ceo di GoAir Wolfgang Prock-Schauer ha dichiarato: “L’A320 è dotato delle ultime innovazioni tecnologiche e di una redditività senza pari. Siamo lieti di offrire ai nostri passeggeri le cabine più moderne e confortevoli. Questo nuovo ordine rafforzerà ulteriormente il nostro network aggiungendo ulteriori rotte domestiche e internazionali nel corso dei prossimi due anni”.

“Siamo felici che GoAir abbia rinnovato la propria fiducia nei nostri confronti”, ha invece affermato il coo Clienti di Airbus Commercial Aircraft John Leahy. “L’A320neo – ha aggiunto – possiede costi operativi senza pari, e i passeggeri di GoAir continueranno a beneficiare dei livelli di confort ineguagliabili che solo gli aeromobili Airbus sono in grado di offrire. Con il raddoppio degli ordini, diventati ora 144, GoAir potrà trarre beneficio da un’importante espansione del proprio network”.

Nel frattempo, Airbus presenta i primi dati relativi al 2016. “Il numero di aeromobili per il trasporto passeggeri consegnati nel 2016 è aumentato per il 14esimo anno consecutivo raggiungendo un nuovo record di 688 aeromobili consegnati a 82 clienti”, fa sapere il costruttore. Un aumento dell’8% rispetto al record precedente di 635 aeromobili raggiunto nel 2015 e comprende 545 aeromobili a corridoio singolo della Famiglia A320 (di cui 68 A320neo), 66 A330, 49 A350 XWB e 28 A380. Per quanto riguarda gli ordini, Airbus ha registrato 731 ordini netti da parte di 51 clienti (8 dei quali nuovi). Questi ordini comprendono 607 aeromobili a corridoio singolo e 124 wide body. Alla fine del 2016 il libro ordini contava 6.784 aeromobili per un controvalore di 1.018 miliardi di dollari a prezzi di listino.

“Abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo posti nonostante un ambiente operativo difficile, confermando per il futuro la nostra capacità di incremento dei ritmi di produzione”, ha commentato il presidente di Airbus Commercial Aircraft e coo di Airbus Fabrice Brégier (in foto). “La nostra robusta performance operativa unita a un mercato solido che continua a siglare ordini e a ricevere aeromobili di tutte le dimensioni costituiscono un’eccellente piattaforma per i nostri prossimi passi: aumentare notevolmente le consegne, utilizzare i vantaggi derivanti dalla digitalizzazione e allargare il nostro portafoglio di servizi a livello globale”, ha aggiunto Brégier.

Tra i principali traguardi raggiunti vi sono la consegna dell’aeromobile numero 10mila (un A350 XWB), e il primo volo dell’A350-1000, l’aeromobile più grande della famiglia. Airbus ha inoltre iniziato le consegne dell’A320neo, l’aereo a corridoio singolo più venduto al mondo, nelle due motorizzazioni. L’A321neo con motorizzazione Pratt & Whitney ha ricevuto la certificazione mentre il primo aeromobile assemblato presso la FAL di Mobile in Alabama – un A321 – è stato consegnato al primo cliente. Altri traguardi raggiunti nel 2016 includono l’entrata in servizio del primo A330 regional, l’avvio in Cina della costruzione della linea di assemblaggio finale e consegna per l’A330 e l’inizio della fase di assemblaggio dell’A330neo. E’ stato inoltre lanciato il brand di cabina “Airspace by Airbus”, una nuova esperienza di volo per i passeggeri a bordo degli aeromobili dei programmi A330neo e A350 XWB. Airbus ha inoltre presentato il sito Ifly A380 che permette ai passeggeri di prenotare direttamente i voli operati nel mondo con aeromobili A380.

Lascia un commento

avatar