Trovaci su: Twitter

Contratto RAF-Airbus per le attività MRO&U degli A400M Atlas

Di Stefano Pioppi
In In Evidenza
09/01/2017
0 Commenti

La britannica Royal Air Force ha firmato un contratto da 504 milioni di dollari (410 milioni di sterline) con Aibrus Defence and Space per le attività di manutenzione, riparazione e aggiornamento (MRO&U) della propria flotta di A400M Atlas. Lo ha fatto sapere la sezione Defence Equipment and Support (DE&S) del ministero della Difesa (MoD). Ad Airbus spetterà dunque il supporto fino al 2026 della flotta dei 22 velivoli da trasporto Atlas, la quale si completerà, da programma, nel 2019 (attualmente, dopo l’ultima consegna di fine anno, sono in dotazione alla RAF 14 A400M). Secondo il MoD, riporta DefenceNews, il contratto assicurerà almeno 200 posti di lavoro. A pieno regime, la flotta di Atlas sarà la più numerosi per il trasporto dell’Aeronautica militare di Sua Maestà, superando le flotte di Boeing C-17 e Lockheed Martin C-130J. Con un capacità cargo di 37 tonnellate, di trasporto di 116 persone,  e un volume di 340 metri cubi (che permettono il trasporto di elicotteri come il Boeing CH-47 Chinook), i velivoli prodotti da Airbus andranno a sostituire la flotta esistente di C-130 Hercules.

L’air marshall Julian Young, chief of material del DE&S, ha detto alla BBC che si tratta “di un contratto chiave per la RAF”. I 22 A440M Atlas, “formeranno la spina dorsale della capacità di trasporto aereo strategico e tattico dell’Air Force”, ha aggiunto Young.

Lascia un commento

avatar