Trovaci su: Twitter

Iniziato l’assemblaggio finale del Boeing 787-10

Di Redazione
In In Evidenza
12/12/2016
0 Commenti

Boeing ha comunicato di aver iniziato l’assemblaggio finale del primo 787-10 Dreamliner a North Charleston, “ponendo un’altra pietra miliare nel programma di sviluppo dell’aereo”, si legge nella nota del costruttore statunitense. Tutte le sezioni principali del primo 787-10, saranno assemblate nello stabilimento Boeing Final Assembly in Carolina del Sud, dove verranno completati gli esterni e gli interni ed inizieranno tutte le fasi di test.

“Entrando nella prossima fase di sviluppo del 787-10, guardiamo con entusiasmo il nostro primo aereo che prende vita”, ha dichiarato il vice presidente e general manager del 787 Airplane Development Ken Sanger. “Questo è il risultato di anni di preparazione e solidi risultati insieme ai nostri team Boeing e ai partner fornitori”. La fase di assemblaggio rappresenta, ha proseguito Sanger, “l’ennesima dimostrazione della capacità di Boeing di sviluppare grandi aeroplani in modo disciplinato, al fine di soddisfare i nostri impegni con i clienti”.

Il 787-10 è il terzo membro della famiglia 787 Dreamliner. Rappresenta una versione allungata del 787-9, manterrà il 95 per cento del 787-9, con più sedili e capacità di carico, “stabilendo un nuovo punto di riferimento riguardo all’efficienza nei consumi per posto a sedere e alla riduzione delle emissioni rispetto agli aerei che sostituirà”, ribadisce il costruttore. Fino ad oggi Boeing ha ricevuto 154 ordini per il 787-10 da nove clienti. La prima consegna è prevista per il 2018 ma il primo esemplare dovrebbe prendere il volo già nel 2017.

Lascia un commento

avatar