Trovaci su: Twitter

La Pinotti incontra il comandante Scaparotti

Di Redazione
In In Evidenza
01/12/2016
0 Commenti

​Il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha incontrato il comandante supremo alleato in Europa (Saceur) Curtis Scaparotti. Al centro del dibattito tra il ministro e il generale la cooperazione tra Nato e Unione europea, tema particolarmente caro alla Pinotti impegnata, con i colleghi francese e tedesca in prima linea, per un’integrazione continentale della difesa che sia complementare all’Alleanza atlantica. Proprio sulla base del dialogo e della cooperazione tra le due sponde dell’Atlantico, “si stanno finalmente raggiungendo conclusioni operative importanti che potranno avviare la nascita di una difesa europea integrata”, si legge in un comunicato rilasciato dalla Difesa. Tra gli esempi più evidenti di questa cooperazione c’è “il coordinamento e l’efficace sinergia tra l’operazione Eu Sophia e la missione Nato Sea Guardian”. Possibile grazie alla proposta e al forte impegno del nostro Paese per un’efficace gestione della sicurezza marittima nel Mediterraneo.

Oltre alla collaborazione Nato-Ue, l’incontro è stato anche occasione per ribadire la forte cooperazione tra Stati Uniti e Italia. Il generale Scaparotti, nella sua veste di comandante delle Forze armate statunitensi in Europa “ha ringraziato il nostro Paese per l’ospitalità data ai militari americani”, riconoscendo l’importante contributo dell’Italia nelle missioni Nato dall’Afghanistan, all’Iraq, al Kosovo. Sul tavolo, fa sapere il ministero, anche la possibile scelta del comando Nato di Napoli quale hub per tutte le operazioni dell’Alleanza nel Mediterraneo.

(Foto: ministero della Difesa)

Lascia un commento

avatar