Trovaci su: Twitter

Piaggio Aerospace negli Usa: contratto per cinque P.180 Avanti Evo

Di Redazione
In In Evidenza
03/11/2016
0 Commenti

Piaggio America, consociata di Piaggio Aerospace, ha firmato un contratto per la vendita di cinque P.180 Avanti EVO alla statunitense West Coast Aviation Services. L’annuncio è arrivato durante il Nbaa – Bace, salone dedicato alla business aviation che si svolge a Orlando, in Florida, ogni anno. Per l’Avanti EVO di Piaggio Aerospace arriva così il debutto sul mercato nord americano, grazie alla vendita di cinque velivoli e all’opzione su altri quattro all’operatore di voli charter West Coast Aviation Services che ha festeggiato recentemente i trent’anni di attività. Il primo dei cinque Avanti EVO, lo stesso già in mostra al salone di Orlando, verrà consegnato subito, mentre gli altri quattro e quelli previsti dall’opzione verranno consegnati a partire dal quarto trimestre del 2017.

“Sono felice di poter siglare questa alleanza con Piaggio Aerospace”, ha dichiarato il presidente della West Coast Aviation Services Gary Standel. “Non vediamo l’ora – ha aggiunto – di poter includere nella nostra offerta l’Avanti EVO, con i suoi ampi spazi interni, la sua velocità di crociera e le sue straordinarie performance complessive”. Gli hanno fatto eco le dichiarazioni rilasciate dal presidente e amministratore delegato di Piaggio America Michael D. Hissam, il quale ha affermato che “la partnership con l’operatore americano darà grande impulso alla crescita della nostra presenza negli Stati Uniti”. Non ha fatto mancare il suo commento anche l’ad di Piaggio Aerospace Renato Vaghi: “l’accordo di oggi rappresenta una tappa fondamentale per il P.180 Avanti EVO e una bellissima notizia per Piaggio Aerospace”. Il debutto sul mercato nord americano apre, infatti, opportunità importanti anche per risollevare una situazione che resta non facilissima sul fronte interno. Solo pochi giorni fa la nuova richiesta al Governo da parte delle maggiori sigle sindacali di apertura di un nuovo tavolo di confronto sul piano di mobilità. Perciò, l’annuncio del contratto negli Stati Uniti, ha aggiunto Vaghi, “è anche un importante riconoscimento al duro lavoro e alla dedizione profusi quotidianamente da tutti i nostri colleghi. Gli Stati Uniti sono ancora il mercato più grande e competitivo per l’aviazione d’affari: oggi dimostriamo che l’Avanti EVO è un prodotto straordinario, in grado di soddisfare le esigenze dei clienti più sofisticati”.

Lascia un commento

avatar