Trovaci su: Twitter

Leonardo aumenta quote in Avio che va in Borsa

Di Airpress online
In In Evidenza
20/10/2016
0 Commenti

Notizie sul fronte azionario nel settore aerospaziale. Entro il primo trimestre del 2017 Leonardo aumenterà la partecipazione in Avio, passando dal 14% al 28%, con un esborso di 43 milioni di euro. Allo stesso tempo il private equity Cinven, entrato in Avio nel 2006, esce dalla lista di azionisti Avio, vendendo il 67% a Space 2 per 107 milioni.  L’operazione prevede l’integrazione tra Avio e Space di Avio in Space2 (società di investimento fondata da Gianni Mion, Sergio Erede, Carlo Pagliani ed Edoardo Subert) e la successiva quotazione di Avio.

Per l’ad di Leonardo Mauro Moretti  “l’operazione rappresenta un ulteriore passo nella realizzazione del piano industriale, volto alla crescita e al rafforzamento del core business dell’aerospazio, difesa e sicurezza; attraverso lo sviluppo del business di Avio e acquisendo maggior peso nell’azionariato, Leonardo-Finmeccanica potrà rafforzare la propria posizione nel business dello spazio, consolidando il proprio ruolo nel segmento dei lanciatori anche per piccoli satelliti”. Avio è infatti leader nella produzione di lanciatori; il suo Vega rappresenta un gioiello di tecnologia italiana fortemente avanzata. Si tratta del più piccolo lanciatore europeo, adatto al trasporto di satelliti di piccola dimensione, settore in grande crescita nel panorama spaziale considerata la maggiore accessibilità economica e l’estensione settoriale che tali satelliti permettono.

 

Lascia un commento

avatar