Trovaci su: Twitter

Di Eric Idle
In Columnist
15/11/2017
0 Commenti
Si scrive Corea del Nord, si legge Pacifico Le discussioni sulla Corea del Nord somigliano in modo preoccupante a quelle intorno alla Bosnia Erzegovina dopo l’assassinio dell’arciduca Ferdinando: tutti a guardare il dito e non la luna. Quello che contava in quei convulsi giorni di luglio prima della guerra 1914-1918 non era quanto la Serbia [&hellip...
Di Eric Idle
In Columnist
10/10/2017
0 Commenti
In guardia! Il russo t’influenza È bello vedere come non solo i media, ma anche gallonatissimi esperti parlino della minaccia dell’influenza russa. Capisco che la nuova crisi tra Russia e occidente che si snoda silenziosa e operosa dietro la cortina di tweet, immagini, clip e comunicati stampa, sia uno sciottino di Gerovital per tanti vecchiet...
Di Eric Idle
In Columnist
31/07/2017
0 Commenti
Il nucleare e le Nazioni Unite I tempi della diplomazia sono lenti, ma hanno una loro inesorabilità che spesso viene disconosciuta dai politici twittari. Lo scorso 16 ottobre 2016 l’Unga (UN general assembly) votò una risoluzione per far progredire il disarmo nucleare: 123 a favore, 36 no e 16 astensioni. Tra i no rilevanti: Australia, […]...
Di Eric Idle
In Columnist
23/06/2017
0 Commenti
Colombia e UK, la differenza che conta C’era una volta un tempo in cui la politica europea era un grande modello per il mondo e l’America latina un continente di politici pittoreschi, sfigati e un po’ sanguinari da cui non si poteva cavare granché tranne lo sfruttamento delle materie prime con le buone e spessissimo […]...
Di Eric Idle
In Columnist
19/05/2017
0 Commenti
Cyber-crazia Lo sguardo dalle periferie del mondo non è necessariamente “più autentico”, ma è sicuramente disassato rispetto alla visione allineata e coperta delle grandi e piccole capitali del giro globalizzato. È più facile vedere come quelle che vengono presentate quali grandi alternative (Clinton o Trump, Le Pen o Macron) siano i Giani bifronti ...
Di Eric Idle
In Columnist
20/04/2017
0 Commenti
Saremo tutti nero-gialli Ci sono cose che avvengono silenziosamente, senza nemmeno un tweet di clamore, ma che cambiano a lungo il destino di questo minuscolo pianeta. Ve lo ricordate Berlusconi quando con voce brianzolstrascicata annunciava che “L’Italia non sarà mai multiculturale”? Dolente, l’Italia è sempre più multicolore e quando il Cav. sarà ...
Di Eric Idle
In Columnist
21/03/2017
0 Commenti
Balcani e scampoli “Spesso tra il palazzo e la piazza è una nebbia sí folta, o uno muro sí grosso, che non vi penetrando l’occhio degli uomini, tanto sa el popolo di quello che fa chi governa, o della ragione perché lo fa, quanto delle cose che fanno in India” e se qualcuno pensa che […]...
Di Eric Idle
In Columnist
20/02/2017
0 Commenti
La Cina e Trump Mentre il post-Sanremo impazza, forse è meglio guardare a quel che succede nel fintamente lontano Pacifico. Donald Trump neopresidente e un paio di suoi neosegretari di dipartimento hanno voluto onestamente tener fede alle loro promesse elettorali continuando ad attaccare Pechino, specialmente mettendo apertamente in dubbio la politi...
Di Eric Idle
In Columnist
26/01/2017
0 Commenti
Un consiglio nazionale strategico La stagione dei mille giorni si è bruscamente chiusa, ma non quella delle mille proroghe. E questo, lo sappiamo tutti, è il vero disastro nazionale strutturale: non c’è una decisione, ma uno stillicidio del rinviare, soprassedere, temporeggiare nel e verso il nulla progettuale e fattuale. Questo governo ha l’opportu...
Di Eric Idle
In Columnist
15/12/2016
0 Commenti
Cosa dicono i papaveri rossi Se i dibattiti del dopo-Trump sono tutto sommato tempo perso (le vere lezioni di questa campagna non si fanno a caldo ma con precise misurazioni dei flussi elettorali, e ormai è il duro tempo della transizione verso la presidenza), vale la pena soffermarsi sul costume britannico di indossare papaveri rossi […]...