Trovaci su: Twitter

Washington premia l’italiana Argotec

Di Andrea Jorma Buonfrate
In In Evidenza
21/07/2017
0 Commenti

 

C’è molta Italia nella Stazione spaziale internazionale e lo testimonia a Washington la consegna, durante la Iss Research and Development Conference, del prestigio premio Iss Innovation and Tech 2017. Perché a vincerlo è stata una start-up di Torino.

La Argotec si occupa di ingegneria aerospaziale e ha collaborato attivamente allo sviluppo della Stazione Spaziale Internazionale, fornendo design e prodotti per i moduli, oltre alla fornitura della tecnologia legata al cibo per gli astronauti, moduli per l’allenamento e l’addestramento del personale aerospaziale, piccoli satelliti e la strumentazione legata ai vari spazi abitabili della Iss. Ha ritirato il premio nella capitale americana, il presidente David Avino, accompagnato da Samantha Cristoforetti, ultima astronauta italiana a soggiornare nei moduli della Stazione spaziale.

Lascia un commento

avatar