Trovaci su: Twitter

Third International Aviation Law Conference: la conferenza che guarda al futuro

Di Alessandra Micelli
In In Evidenza
17/06/2016
0 Commenti

Le sfide che attendono l’universo dell’aviazione civile sono molteplici; sfide che saranno vinte solo grazie al dibattito e il confronto. Lo sanno bene alla LUISS Business School e allo studio Pierallini che, in collaborazione con l’International Institute of Air and Space Law dell’Università di Leiden e l’European Aviation Club, hanno esaurientemente trattato l’argomento alla conferenza internazionale Third International Aviation Law Conference, tenutasi ieri presso l’Aula Magna della LUISS.

Il ruolo dell’aviazione civile nazionale e il confronto con le “colleghe” europee; gli accordi con i Paesi del Golfo e del sud-est asiatico; la scarsa competitività del mercato e i rischi a essa legati; i rapporti fra le compagnie aeree e, ovviamente, un approfondimento sui concetti di “free” e “fair” competition – rispettivamente libera e leale concorrenza – sono stati al centro del dibattito. Ed è proprio guardando al futuro che si è scelto di affrontare anche la questione droni, concentrandosi particolarmente sui temi della privacy e della tutela dei diritti umani.

Tra gli altri, hanno partecipato con entusiasmo, Carlos Bermejo Acosta, Head of Unit, DG Move della Commissione Europea; Alessio Quaranta, Direttore generale dell’Enac; Alessandro Noce dell’Antitrust; Pablo Mendes de Leon, Direttore dell’International Institute of Air and Space Law dell’Università di Leiden; Ivan Bassato, Chief Operating Officer di AdR; Giulio De Metrio, Chief Operating Officer di SEA; Giuseppe Mazzeo, Presidente di Assaereo; Noura Rouissi della Commissione Europea e Andrea Waechterhaeuser della Iata. Hanno partecipato alla conferenza, inoltre, aprendo un vivace dibattito sul concetto di “lealtà” declinato in ambiti di mercato e concorrenza, i rappresentanti di alcune compagnie del Golfo, fra le quali Air France-KLM, Arab Air Carriers Organization, Etihad Airways, Lufthansa e Qatar Airways.

Lascia un commento

avatar